viaggiare con adhd: relax e organizzazione

Indice Contenuti

Viaggiare può essere un’esperienza straordinaria per chiunque, ma per le persone ADHD, la chiave del successo è trovare la giusta combinazione di attività, strutture e momenti di relax. Le persone ADHD hanno esigenze specifiche che, se soddisfatte, possono rendere ogni viaggio indimenticabile. 

Ecco sette destinazioni e tipologie di viaggi che si adattano perfettamente alle necessità di chi convive con l’ADHD.

#1 Avventure outdoor e natura selvaggia per viaggi con adhd

Destinazione Trentino Alto Adige: 

Il Trentino Alto Adige è una regione ideale per chi ama l’attività fisica. Con la sua vasta gamma di paesaggi e passeggiate da poter svolgere, c’è sempre qualcosa di nuovo da esplorare. Le attività fisiche come il trekking, sci alpino e le escursioni guidate offrono l’opportunità di restare attivi e impegnati, due aspetti cruciali per le persone ADHD.

Il Trentino Alto Adige è una regione visitabile in tutti i periodi dell’anno: d’inverno si possono svolgere le attività legate allo sci, mentre d’estate si possono fare lunghe camminate immersi nella natura e staccare la spina. 

#2  Viaggi culturali con itinerari strutturati per persone adhd

Destinazione Roma: 

Roma offre una combinazione perfetta di avventura culturale e struttura. Con la sua ricca storia, i musei, le chiese e i siti archeologici, c’è sempre un itinerario da seguire. Per chi è ADHD, avere un programma giornaliero strutturato con visite guidate può essere molto utile per mantenere il focus e ridurre l’ansia.

Le attività consigliate da svolgere a Roma sono: tour guidati del Colosseo, del Foro Romano e del Vaticano ma anche visite ai musei come il Museo Nazionale Romano e la Galleria Borghese. Inoltre, è possibile fare delle passeggiate organizzate nei quartieri storici come Trastevere e il Centro Storico.

#3 Vacanze attive al mare ottime per persone adhd

Destinazione Sicilia:

Le spiagge della Sicilia sono tra le più belle del Paese e offrono un’ampia gamma di attività che possono mantenere impegnate le persone ADHD. Dal giro in barca allo snorkeling, fino al Paddle, la Sicilia è una regione che garantisce movimento e avventura. La combinazione di attività fisiche e la bellezza naturale dell’isola aiuta a mantenere alta l’energia e ridurre lo stress.

Inoltre, anche dal punto di vista culturale la Sicilia è molto ricca di storia e monumenti che possono essere visitati in alternativa alla giornata al mare. 

#4 Viaggi avventurosi con gruppi organizzati per persone adhd

Destinazione Liguria:

La Liguria è una destinazione ideale per chi ama l’avventura e necessita di organizzazione. Partecipare a un viaggio di gruppo organizzato permette di avere un programma dettagliato e la sicurezza di essere sempre impegnati in attività stimolanti come ad esempio il trekking. 

La Liguria è piena di posti meravigliosi come le Cinque Terre o il Golfo dei Poeti completamente percorribili a piedi. Partecipare a questi viaggi può essere interessante per le persone adhd, in modo tale da spegnere il cervello e fare attività in compagnia. 

#5 Escursioni urbane in città dinamiche se si è adhd

Destinazione Milano:

Milano è una città che non dorme mai, perfetta per chi ha bisogno di stimoli continui. La città offre un’infinità di attività, da visite a monumenti storici come il Duomo a esperienze ultramoderne nei posti più innovativi. La struttura della città con i suoi trasporti efficienti aiuta a mantenere l’ordine e la concentrazione e a muoversi facilmente all’interno della metropoli. 

Conoscere meglio la capitale economica dell’Italia è fondamentale per comprendere le varie realtà che abbiamo nel nostro Paese. A Milano potrai visitare il magnifico Duomo, i musei legati al mondo della moda e dell’arte e inoltrarti nel tran tran cittadino sfruttando i vari stimoli che offre. 

#6  Vacanze avventura in parchi tematici per persone adhd

Destinazione Gardaland: 

Gardaland è la meta ideale per chi ama le emozioni forti e le attività organizzate. Il parco offre itinerari giornalieri che possono aiutare a mantenere l’organizzazione e favorire il divertimento. Inoltre, le numerose attrazioni garantiscono un costante coinvolgimento e svago.

Consigliamo attività come: dei giorni programmati nei parchi a tema con biglietti fast pass per evitare lunghe attese, la partecipazione a spettacoli e eventi serali e l’esplorazione dei parchi acquatici per una giornata di divertimento assicurato. 

Oltre a Gardaland esistono diversi parchi tematici in Italia come Mirabilandia e Leolandia, la scelta va fatta in base al proprio gusto personale e alla disponibilità del parco. 

#7 Viaggi rilassanti per adhd  

Destinazione terme:

Le terme tutto compreso che si possono trovare in varie parti d’Italia,  offrono la combinazione perfetta di relax e attività strutturate. Le persone ADHD possono beneficiare delle numerose attività organizzate dalle terme, come massaggi, sport acquatici e lezioni di acqua gym, mantenendo al contempo la possibilità di rilassarsi in un ambiente pulito e rilassante.

Una o più giornate alle terme possono portare grandi benefici per le persone adhd, aiutandole a rilassarsi e a concedersi qualche coccola. 

Consigli in generale per viaggiare con adhd 

Per viaggiare senza pensieri è utile stilare una lista di cose da fare prima e durante il viaggio per godersi al meglio l’esperienza. 

Abbiamo stilato una lista di consigli generali per viaggiare quando si è accompagnati dall’adhd, eccone alcuni! 

  1. Lista di cose da mettere in valigia: Creare una lista dettagliata di tutto ciò che è necessario portare, con caselle di controllo per ogni elemento.
  2. Itinerario dettagliato: Pianificare ogni giorno del viaggio, includendo attività e momenti di relax, per evitare l’ansia da incertezza.
  3. Tempo libero dalle attività: Assicurarsi di avere tempo libero ogni giorno per ricaricarsi, sia che si tratti di una passeggiata da soli o di un momento di lettura.
  4. Ambiente pulito e ordinato: Mantenere lo spazio di soggiorno pulito e organizzato per ridurre lo stress, che in un altro articolo abbiamo visto essere un fattore determinante per le persone adhd.
  5. Coinvolgimento in attività: Partecipare a numerose attività fisiche per mantenere alta l’energia e ridurre l’irrequietezza.
  6. Mantenere la dieta abituale: Cercare di seguire una dieta simile a quella a casa per evitare sbalzi di energia e umore. In un altro articolo abbiamo sottolineato l’importanza di mantere una dieta equilibrata per convivere meglio con il proprio adhd.
  7. Assunzione regolare di farmaci: Non interrompere l’assunzione dei farmaci per l’ADHD durante il viaggio per mantenere il controllo dei sintomi.

Viaggiare con l’ADHD richiede una pianificazione attenta e una comprensione delle proprie necessità. Scegliere destinazioni che offrono una combinazione di attività strutturate, stimolanti e momenti di relax può fare la differenza tra una vacanza stressante e una vacanza indimenticabile. Seguendo questi consigli e scegliendo una delle sette destinazioni suggerite, le persone ADHD possono godersi appieno l’esperienza di viaggio e creare ricordi meravigliosi.

In definitiva, le persone ADHD possono essere ottimi compagni di viaggio se si tengono in considerazione le loro esigenze specifiche. Con la giusta preparazione e un po’ di comprensione, ogni viaggio può diventare un’avventura fantastica. Vivere un viaggio senza stress è fondamentale per le persone adhd, abbiamo già visto come far fronte allo stress da viaggio in un altro articolo di GAM Medical.

GAM Medical: il blog che ti informa sul tuo adhd sia nei viaggi sia a casa!

Nel blog di GAM Medical pubblichiamo costantemente consigli su come convivere al meglio con il proprio adhd, sia a casa sia in viaggio.

Per conoscere meglio il tuo adhd o semplicemente informarti sul tema, ti invitiamo a visitare il blog di GAM Medical.

Troverai una vasta gamma di risorse e articoli che possono offrirti supporto e ispirazione per affrontare al meglio le sfide quotidiane. Non perdere l’opportunità di migliorare la tua qualità di vita con i preziosi consigli di esperti nel campo.

 Visita  il blog GAM medical oggi stesso!

Questo contenuto ha lo scopo di informare, non sostituisce la diagnosi di un professionista. 

Se questo articolo ti è piaciuto, condividilo con i tuoi amici e parenti e contribuisci alla divulgazione!

Fonti:

  • https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/31233860
Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Stai vivendo con l’ADHD da adulto?
Ora puoi scoprirlo

Prima di andare via, ti suggeriamo di leggere questi articoli

Se ti è piaciuto l'articolo iscriviti alla newsletter per non perdere tutte le nostre comunicazioni.