Stress da viaggio ADHD? Scopri 6 modi per ridurlo

viaggi natale adhd

Indice Contenuti

Viaggiare, visitare nuove città e nuove realtà, sono modi per svagarsi e staccare la spina, soprattutto durante le vacanze natalizie! Eppure, i viaggi natalizi possono essere anche fonte di grande stress e ansia, soprattutto per chi è ADHD.

Non è raro che un adulto ADHD si trovi in situazioni che possono contribuire allo stress da viaggio, come dimenticare qualcosa che proprio non avresti dovuto lasciare a casa, litigare col partner poco prima della partenza o arrivare in ritardo all’aeroporto. Se senti che non sai ancora come superare lo stress da viaggio ADHD in vista del Natale, sappi che non sei solo!

Viaggiare condiziona tante delle sfide che deve affrontare quotidianamente chi ha il Disturbo da Deficit dell’Attenzione e Iperattività (ADHD), come la definizione delle priorità, la concentrazione e la gestione del tempo.

Ecco perché in questo articolo scopriremo come viaggiare con il Disturbo da Deficit dell’Attenzione e Iperattività (ADHD) ed esploreremo 6 consigli per permetterti di goderti finalmente una vacanza natalizia con l’ADHD!

#1 Continua a prendere le tue medicine ADHD

Se sei una persona ADHD, sai che il Disturbo da Deficit dell’Attenzione e Iperattività (ADHD) può causare ansia e stress da viaggio. Un consiglio utile per prevenire lo stress è non dimenticare di prendere le tue medicine per l’ADHD, anche quando non sei a casa o nel tuo spazio quotidiano.

Pensa a tutte quelle situazioni in cui dovrai essere al meglio e le medicine potrebbero aiutarti! Per esempio:

  1. Fare le valigie all’ultimo minuto
  2. Camminare per l’aeroporto
  3. Guidare per lunghe distanze
  4. Fare cene e pranzi di Natale con la famiglia

Queste sono tutte situazioni che, senza l’abituale assunzione delle medicine ADHD, sarebbero molto più difficili e stressanti da affrontare. Ricorda anche che in situazioni di difficoltà è sempre una buona idea contattare dei professionisti ADHD, in modo da affrontare al meglio le sfide quotidiane e goderti a pieno la tua vacanza natalizia, anche con l’ADHD!

#2 Assegna le borse prima di partire se sei ADHD

Un altro consiglio per prepararti al meglio per un viaggio con l’ADHD e superare lo stress è assegnare a ogni membro della famiglia una valigia o una borsa, ancor prima di partire. Dare a ogni membro della famiglia un’unica borsa aiuta a contenersi dal portare troppe cose e obbliga ognuno a pensare alle proprie priorità, soprattutto nel periodo natalizio, quando le mete favorite solitamente sono fredde e servono indumenti pesanti, che occupano più spazio.

Per esempio, queste sono alcune domande che potrebbero sorgere:

  • Voglio portare un altro maglione o preferisco avere un libro da leggere?
  • Posso sopravvivere solamente col mio tablet o ho bisogno anche del computer?

Questi limiti obbligano ogni membro della famiglia a fare le proprie scelte e aiuta ad ottimizzare il tempo che si ha a disposizione per fare la valigia.

#3 Crea una lista per non dimenticare nulla se sei ADHD

Le persone ADHD spesso dimenticano anche le cose più basilari, soprattutto quando il resto della famiglia è fonte di distrazione e stress. Pertanto, un buon consiglio per viaggiare con il Disturbo da Deficit dell’Attenzione e Iperattività (ADHD) e prepararsi per un viaggio con l’ADHD è quello di creare una lista di tutte le cose da portare. Una lista aiuta a prevenire dimenticanze e può essere utilizzata anche nei viaggi successivi, apportando qualche modifica di volta in volta.

Perciò potrebbe essere un ottimo metodo per alleviare l’ansia da viaggio causata dall’ADHD.

#4 Preparati per tutta la settimana per evitare stress ADHD

Durante l’intera settimana prima della partenza, se ti viene in mente qualcosa che dovresti portare in valigia, scrivilo nella tua lista immediatamente. Se non lo fai, c’è il rischio che te ne dimenticherai quando preparerai le borse il giorno prima di partire.

Inoltre, iniziare a pensare a cosa mettere in valigia in anticipo, ti permetterà di lavare i vestiti che vuoi portare in vacanza durante la settimana e non ridurti a lavare tutto la sera prima della partenza.

#5 Assegna i compiti per superare lo stress ADHD

Per superare lo stress da viaggio ADHD è importante assegnare a ogni membro della famiglia un compito specifico.

Per esempio, se sei una persona che non riesce a concentrarsi quando c’è troppo rumore, è meglio che tu faccia un lavoro autonomo e lontano dagli altri, come portare le valigie in macchina, mentre il partner si occupa dei figli in casa.

È importante capire cosa funziona meglio per ogni membro della famiglia e sfruttare le forze di ognuno per prepararsi al meglio per un viaggio con l’ADHD.

#6 Mantieni la tua routine ADHD intatta

Se hai già una routine o un programma stabilito che tu e la tua famiglia seguite a casa con successo, cerca di non stravolgerlo. Il tuo corpo è abituato a mangiare e dormire a determinati orari e continuare a seguirli ti permetterà di vivere un viaggio più leggero e agevole.

In seguito, ecco alcuni consigli per viaggiare con il Disturbo da Deficit dell’Attenzione e Iperattività (ADHD) e mantenere la routine intatta:

  • pensare in anticipo alle soste da fare durante il viaggio in macchina per mangiare o riposarsi
  • assicurarsi di informare la tua famiglia o i tuoi compagni di viaggio dei tuoi orari e della tua routine cosicché non la stravolgano

Riduci lo stress da viaggio insieme ai professionisti ADHD di GAM Medical!

Ricorda sempre che se senti di non riuscire a superare lo stress da viaggio ADHD o altri sintomi legati al Disturbo da Deficit dell’Attenzione e Iperattività (ADHD), sappi che non sei solo! I professionisti di GAM Medical, specializzati in ADHD negli adulti, sono sempre al tuo fianco, pronti a fornirti gli strumenti giusti per affrontare le sfide quotidiane legate alla tua ADHD e ad aiutarti a passare delle vacanze natalizie in armonia.

Se sei un adulto ADHD, considera di rivolgerti a dei professionisti ADHD. Per migliorare il tuo benessere psicologico! 

Scopri i professionisti ADHD di GAM Medical!

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Stai vivendo con l’ADHD da adulto?
Ora puoi scoprirlo

Prima di andare via, ti suggeriamo di leggere questi articoli

Se ti è piaciuto l'articolo iscriviti alla newsletter per non perdere tutte le nostre comunicazioni.

×

Ciao!

Clicca il tasto qui sotto per contattarci su Whatsapp

×