Anno nuovo, stesso vecchio ADHD

anno nuovo e adhd

Indice Contenuti

Non è raro che gli adulti ADHD abbiano un rapporto complicato con l’anno nuovo e, in particolare, con i nuovi propositi da stabilire. Infatti, chi è ADHD ha spesso difficoltà a pensare al futuro, a ciò che vuole fare e a stabilire obiettivi chiari e realistici.

È molto comune che il pensiero di stabilire i propositi per l’anno nuovo con il Disturbo da Deficit dell’Attenzione e Iperattività (ADHD) porti una gioia e un entusiasmo troppo grandi, tali da trascurare la domanda principale: perché voglio questo per me stesso? Il risultato è spesso una serie di obiettivi irraggiungibili e, a volte, persino inutili per ciò che si vuole fare davvero.

Nonostante questo, ci sono alcuni consigli che puoi seguire in questa situazione! Scopriamo insieme, in questo articolo, come stabilire dei propositi per l’anno nuovo e come mantenerli se sei ADHD!

Stabilire obiettivi con l’ADHD: è possibile?

Se sei un adulto ADHD, è probabile che nella tua vita ti sia trovato spesso in difficoltà nelle situazioni in cui dovevi stabilire degli obiettivi da raggiungere e guardare al futuro. Per questo è normale che trovi a volte complicato stabilire dei propositi per l’anno nuovo con il Disturbo da Deficit dell’Attenzione e Iperattività (ADHD).

Alcuni dei problemi principali che incontra chi è ADHD nello stabilire obiettivi sono questi:

  1. fissare troppi obiettivi
  2. stabilire obiettivi irrealistici e troppo ambiziosi
  3. non collegare gli obiettivi a ciò che ci si era prefissati gli anni precedenti

Nonostante le difficoltà, non lasciare che l’ADHD ti privi della gioia di stabilire i propositi dell’anno nuovo! Se vuoi migliorare alcuni dei sintomi ADHD, ricorda che non sei solo. Considera la diagnosi ADHD e metti al primo posto il tuo benessere per il prossimo anno.

Scopriamo insieme alcuni consigli per stabilire dei propositi per l’anno nuovo con il Disturbo da Deficit dell’Attenzione e Iperattività (ADHD)!

Accetta te stesso e la tua ADHD

È normale per gli adulti ADHD avere sensazioni contrastanti rispetto al proprio Disturbo da Deficit dell’Attenzione e Iperattività (ADHD). Ci sono persone ADHD a cui non piace etichettarsi e che non accettano l’ADHD come un problema, altre che si sentono più sollevate a dare un nome al loro disturbo e riescono così ad elaborarlo.

In qualunque posizione ti collochi, sappi che è possibile accettare entrambe le prospettive. Il primo passo per stabilire e mantenere dei propositi dell’anno nuovo realistici se sei ADHD è riconoscere che l’ADHD non condanna al fallimento ma che, allo stesso tempo, causa alcune debolezze.

Prova ad accettare il tuo ADHD e ad imparare a conoscerlo davvero, così saprai dove lavorare con il tuo cervello ADHD e in cosa migliorare. In questo può essere d’aiuto la diagnosi ADHD e la terapia, per conoscere davvero il tuo Disturbo da Deficit dell’Attenzione e Iperattività (ADHD) e migliorare i sintomi ADHD!

Identifica per cosa o chi stai combattendo se sei ADHD

È comune che i propositi per l’anno nuovo a volte non funzionino per gli adulti ADHD, proprio perché chi è ADHD ha spesso difficoltà a stabilire davvero ciò che vuole per sé stesso. Gli adulti ADHD hanno difficoltà a compiere attività noiose o poco piacevoli semplicemente perché sono obbligati a farle, per questo è essenziale capire le ragioni profonde dietro le azioni quotidiane.

Per esempio, se ti piace correre, cerca di capire quali sono i valori che ti spingono ad amare quell’attività, così da motivarti. In particolare, potrebbe piacerti la sensazione del benessere fisico che ne deriva, in questo caso dovresti concentrarti proprio su quella sensazione.

In alternativa, pensa alle persone a cui tieni e a come vorresti essere per loro. Per esempio, potresti immaginare i tuoi figli fra 5 o 10 anni. Come vorresti essere descritto? In che modo puoi avvicinarti a quella descrizione?

La chiave per stabilire dei propositi dell’anno nuovo se sei ADHD è proprio conoscere sé stessi e in che modo i propri desideri profondi si collegano alle azioni quotidiane considerate noiose o spiacevoli.

Lascia andare ciò che non serve se sei ADHD

Chi è ADHD si sente spesso sopraffatto, e tende a sovrastimare quanto effettivamente può fare in termini di tempo ed energia, ecco perché spesso i propositi dell’anno nuovo non funzionano per gli adulti ADHD. Se i tuoi propositi per l’anno nuovo con il Disturbo da Deficit dell’Attenzione e Iperattività (ADHD) sono sempre stati orientati a fare di più, oltre i tuoi limiti, allora quest’anno prova a adottare un approccio diverso.

Invece di aggiungere cose da fare, prova a rimuovere qualcosa e concentrarti su ciò che è davvero importante. Una volta che impari a conoscere e accettare la tua ADHD, i tuoi veri valori e i tuoi desideri, diventa più facile individuare le cose importanti e ciò che puoi lasciare andare.

Per questo la diagnosi ADHD è così importante! Tramite la diagnosi ADHD di GAM Medical potrai conoscere davvero il tuo Disturbo da Deficit dell’Attenzione e Iperattività (ADHD) e iniziare a lavorare sulle tue difficoltà.

Aggiungi la diagnosi ADHD di GAM Medical ai tuoi propositi dell’anno nuovo! Scopri la diagnosi ADHD!

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Stai vivendo con l’ADHD da adulto?
Ora puoi scoprirlo

Prima di andare via, ti suggeriamo di leggere questi articoli

Se ti è piaciuto l'articolo iscriviti alla newsletter per non perdere tutte le nostre comunicazioni.

×

Ciao!

Clicca il tasto qui sotto per contattarci su Whatsapp

×