Comorbidità tra ADHD e disturbi somatici

adhd disturbi somatici

Indice Contenuti

Ti capita mai di stare male fisicamente senza alcun motivo particolare?

Le ricerche hanno evidenziato una connessione tra il Disturbo da Deficit di Attenzione e Iperattività (ADHD) e condizioni somatiche; tuttavia, l’interazione tra condizioni mentali e il legame tra ADHD e malattie somatiche è rimasta inesplorata.

In questo articolo andremo a capire cosa sono i disturbi somatici e come interagiscono con l’ADHD

Cosa sono i disturbi somatici?

I disturbi somatici sono un gruppo di condizioni mentali caratterizzate da sintomi fisici che non sono completamente spiegati da una condizione medica o da un altro disturbo mentale. 

Non si tratta né di immaginazione né di finzione. Le persone che soffrono di disturbi somatici sperimentano realmente dolore, affaticamento o altri sintomi fisici che possono interferire significativamente con la loro vita quotidiana.

Ciò che caratterizza questi disturbi è l’eccessiva preoccupazione e ansia che i sintomi fisici scatenano nella persona rendendoli non solo un problema fisico, ma anche un nemico per la sfera mentale ed emotiva.

Cause dei disturbi somatici

Le cause precise dei disturbi somatici non sono ancora del tutto chiare, ma si pensa che siano il risultato di una complessa interazione tra fattori di natura diversa:

  • Fattori psicologici:

Si crede che una causa sia la difficoltà a gestire emozioni negative come la rabbia, la tristezza, la frustrazione o dei traumi, che possono essere somatizzate in sintomi fisici.

  • Fattori biologici:

Sembra che ci possa essere una predisposizione genetica ai disturbi somatici, in quanto si osserva una maggiore familiarità per queste condizioni.

Alcune ricerche suggeriscono che i disturbi somatici possano essere associati ad alterazioni del sistema nervoso centrale, che influenzano il modo in cui il corpo elabora e interpreta le sensazioni fisiche.

  • Fattori culturali:

Il modo in cui una cultura interpreta e definisce la salute e la malattia può influenzare la manifestazione e l’esperienza dei sintomi somatici.

Le donne sono più frequentemente colpite da disturbi somatici rispetto agli uomini, il che potrebbe essere in parte dovuto a stereotipi di genere che le rendono più propense a esprimere il disagio emotivo attraverso sintomi fisici.

È importante sottolineare che non esiste una causa unica e universale per i disturbi somatici.

ADHD e disturbi somatici

Esiste una significativa comorbilità tra ADHD e disturbi somatici. Le persone con ADHD hanno maggiori probabilità di avere anche un disturbo somatico e viceversa. Diverse teorie spiegano questa sovrapposizione. Una teoria è che entrambi i disturbi siano causati da anomalie nella regolazione delle emozioni. Un’altra teoria è che entrambi i disturbi siano causati da difficoltà di elaborazione delle informazioni sensoriali. Studi epidemiologici riportano che circa il 20-50% degli adulti con ADHD presenta almeno un disturbo somatico.

Cause comorbidità tra ADHD e disturbi somatici

Le cause esatte della comorbilità tra ADHD e disturbi somatici non sono ancora completamente comprese. La prima ipotesi è quella della disregolazione emotiva. Sia l’ADHD che i disturbi somatici sono stati associati a difficoltà nella regolazione delle emozioni. Anche l’elaborazione sensoriale è una possibile causa di questa comorbidità, infatti alcune ricerche suggeriscono che le persone con ADHD potrebbero avere difficoltà nell’elaborare le informazioni sensoriali. Questo potrebbe portare a un’aumentata sensibilità ai sintomi fisici e a una maggiore probabilità di sviluppare un disturbo somatico.

Infine si crede che ci siano anche delle cause genetiche. Sembra che vi siano fattori genetici che predispongono sia all’ADHD sia ai disturbi somatici.

Sintomi comorbidità tra ADHD e disturbi somatici

I sintomi dei disturbi somatici e i sintomi dell’ADHD possono variare a seconda del tipo specifico di disturbo. Tuttavia, alcuni sintomi comuni includono mal di testa, mal di stomaco, dolori muscolari o articolari, problemi gastrointestinali, tachicardia e stanchezza persistente che non migliora con il riposo.

E’ importante ricordare che i sintomi non sono uguali per tutti e che, se ti rivedi in questi sintomi, è sempre bene chiedere l’aiuto di uno specialista.

Trattamento comorbidità tra ADHD e disturbi somatici

Il trattamento dell’ADHD negli adulti e dei disturbi somatici in genere prevede una combinazione di:

  • Terapia farmacologica: I farmaci stimolanti sono spesso utilizzati per trattare i sintomi dell’ADHD.
  • Terapia psicologica: La terapia cognitivo-comportamentale (TCC) è un tipo di terapia efficace per entrambi i disturbi e può aiutare le persone a identificare e modificare i pensieri e i comportamenti negativi che contribuiscono ai loro sintomi.
  • Interventi di stile di vita: Modifiche dello stile di vita, come una dieta sana, l’esercizio fisico regolare e un sonno adeguato, possono anche aiutare a migliorare sintomi dell’ADHD e dei disturbi somatici.

Il trattamento per ADHD negli adulti e per i disturbi somatici in genere prevede una combinazione di farmaci e supporto da parte di professionisti specializzati in ADHD. I farmaci possono aiutare a ridurre i sintomi dell’ADHD di disattenzione, iperattività e impulsività. Il supporto dei professionisti specializzati in ADHD può aiutare le persone a comprendersi meglio e vivere più sereni.

Professionisti ADHD: supporto ai disturbi somatici

Ricorda: combattere i disturbi somatici è possibile! Ci sono molte persone specializzate che ti possono supportare e aiutarti a raggiungere i tuoi obiettivi di salute fisica ed emotiva.

I professionisti ADHD di GAM Medical sono altamente specializzati nel Disturbo da Deficit dell’Attenzione/Iperattività (ADHD) nell’adulto. La clinica ADHD GAM Medical vanta un team di esperti nell’ADHD, psicologi ADHD, psichiatri ADHD e psicoterapeuti ADHD, che comprende i migliori esperti nel trattamento dell’ADHD in Italia. Con il loro supporto ti si aprirà la strada all’individuazione di strategie mirate che favoriranno il benessere generale della tua vita.

Scopri professionisti specializzati nel supporto per ADHD della clinica GAM Medical.

Subscribe
Notificami
1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Luca
1 mese fa

Bellissimo articolo, grazie per la divulgazione scientifica che proponete

Stai vivendo con l’ADHD da adulto?
Ora puoi scoprirlo

Prima di andare via, ti suggeriamo di leggere questi articoli

Se ti è piaciuto l'articolo iscriviti alla newsletter per non perdere tutte le nostre comunicazioni.