L’investigazione tra Ciclotimia e ADHD: differenze e similitudini

ciclotimia e adhd

Indice Contenuti

Studi scientifici che si occupano dell’analisi dello sviluppo neurologico e della salute mentale hanno scoperto come molte condizioni presentino similitudini fra di loro. Spesso può essere però difficile capire quale sia il loro legame: c’è una connessione di fondo o semplicemente condividono aspetti caratteristici? e se esiste una connessione, si influenzano a vicenda o l’una deriva dall’altra?  

In questo articolo cercheremo di spiegare che cosa è la Ciclotimia e in che modo è connessa al Disturbo da Deficit di Attenzione e Iperattività (ADHD), analizzeremo la possibile influenza che hanno l’una sull’altra, i sintomi, e i possibili trattamenti. 

Se sei curioso di scoprire cosa hanno in comune ADHD e Ciclotimia continua a leggere questo articolo!

Che cosa è la Ciclotimia? 

La Ciclotimia, o disturbo ciclotimico, è un disturbo dell’umore lieve con sintomi simili al disturbo bipolare. Sia la Ciclotimia che il disturbo bipolare possono causare sbalzi d’umore emotivi. La Ciclotimia si caratterizza per la possibile fluttuazione dei sintomi depressivi a basso livello insieme a periodi di mania lieve. Questi cambiamenti dell’umore tendono a verificarsi ciclicamente, raggiungendo alti e bassi e tra queste fasi è possibile percepire il proprio umore come se fosse stabile.

Ciò che differenzia la Ciclotimia dal disturbo bipolare è la sua intensità poiché gli sbalzi d’umore associati alla prima condizione non sono così estremi come quelli associati al disturbo bipolare; pertanto i soggetti con disturbo ciclotimico possono sperimentare cambiamenti più lievi, descritti come ipomania e depressione lieve. 

Ma perché il disturbo ciclotimico viene associato all’ADHD? Per capirlo vediamo quali sono i sintomi principali del disturbo ciclotimico!

Quali sono i sintomi più comuni della Ciclotimia? 

Come sottolineato nel paragrafo precedente i sintomi del disturbo ciclotimico sono caratterizzati da fluttuazioni dell’umore che si alternano tra sintomi depressivi lievi e sintomi maniacali lievi. I sintomi depressivi possono includere:

  • Umore triste, depresso o irritabile;
  • Perdita di interesse o piacere nelle attività quotidiane e del tempo libero;
  • Difficoltà di concentrazione o nel prendere decisioni;
  • Presenza di senso di colpa o di autosvalutazione;
  • Difficoltà a prendere sonno o l’opposto ossia, dormire troppo; 
  • Senso di stanchezza, affaticamento e mancanza di energia. 

I sintomi maniacali invece, possono includere:

  • Umore elevato, euforico o anche irritabile;
  • Aumento della propria autostima;
  • Diminuzione del bisogno di dormire;
  • Loquacità più elevata rispetto al solito;
  • Flusso di pensieri accelerato;
  • Impulsività;
  • Aumento delle attività sociali o lavorative;
  • Difficoltà a concentrarsi. 

I sintomi del disturbo ciclotimico possono variare con periodi di umore stabile che durano da pochi giorni a pochi mesi. 

Sono quindi Ciclotimia e ADHD connessi? 

ADHD e Ciclotimia sono due condizioni separate, ognuna con i propri fattori di rischio, sintomi e trattamenti. Tuttavia, secondo la ricerca, è emersa la possibilità di una certa sovrapposizione tra le due.

Nel 2012 i ricercatori hanno analizzato la relazione tra ADHD e disturbo ciclotimico, in adulti, dimostrando l’alta possibilità di un disturbo ciclotimico in adulti ADHD, con l’aumento inoltre di altre condizioni psichiatriche. 

Inoltre, in uno studio più recente, il risultato ottenuto dall’analisi della relazione tra le due condizioni ha dimostrato un’interazione significativa tra i sintomi del Disturbo da Deficit dell’Attenzione e Iperattività e della Ciclotimia – circa il 25% dei partecipanti allo studio con ADHD presenta anche una condizione Ciclotimica. 

La Ciclotimia è causata dall’ADHD o ci sono differenze tra le due condizioni? 

Dagli studi presentati precedentemente potrebbe sembrare che il Disturbo da Deficit di Attenzione e Iperattività (ADHD) sia la causa del disturbo ciclotimico ma non è così. Queste infatti sono due condizioni differenti. 

  • L’ ADHD è una condizione neuropsichica che causa alterazioni delle funzioni esecutive, caratterizzata da inattenzione, iperattività e impulsività. 
  • La ciclotimia è un disordine mentale caratterizzato da fluttuazioni dell’umore che si alternano tra sintomi depressivi lievi e sintomi maniacali lievi.

Nonostante esistano sovrapposizioni tra alcuni sintomi della Ciclotimia e dell’ADHD, e alcune persone potrebbero presentare entrambe le condizioni contemporaneamente, al momento non ci sono ricerche che descrivono la Ciclotimia come un tipo di ADHD o come una condizione causata dall’ADHD. Tuttavia questo è un campo in cui i ricercatori stanno ancora investigando quindi si potrebbero presentare nuovi risultati. 

Se vuoi inoltre approfondire la tua conoscenza riguardo l’ADHD ti consigliamo di leggere: Cosa è l’ADHD?

Quali sono i sintomi in comune tra ADHD e Ciclotimia? 

Gli elementi che ADHD e Ciclotimia hanno in comune risiedono nei sintomi delle due condizioni, pertanto spesso può essere complesso per le persone ricevere una diagnosi accurata per entrambe. 

Tra i sintomi più comuni che si possono incontrare in ambe le condizioni troviamo: 

  • Iperattività accompagnata da picchi molto alti di energia;
  • Irrequietezza
  • Difficoltà di concentrazione e attenzione;
  • Impulsività. 

A volte è possibile notare anche cambiamenti nei ritmi del sonno e dell’appetito. Le due condizioni sono simili anche perché se non diagnosticate e trattate possono influenzare in modo significativo la vita quotidiana degli individui. 

Come trattare ADHD e disturbo ciclotimico. 

ADHD e Ciclotimia sono condizioni complesse che possono persistere a lungo per questo è importante consultare professionisti specializzati se si pensa di essere ADHD o avere un disturbo Ciclotimico. Tra le opzioni di trattamento più comuni che gli specialisti usano per la ciclotimia troviamo:

  • Terapia: due degli approcci terapeutici più comuni per la Ciclotimia includono la terapia cognitivo-comportamentale (CBT) e la terapia focalizzata sulla famiglia.
  • Farmaci: gli antidepressivi, gli antipsicotici e gli stabilizzatori dell’umore sono tutti trattamenti farmacologici comuni per la gestione dei sintomi della ciclotimia.

Se invece pensi di presentare sintomi di ADHD il nostro consiglio è quello di effettuare una diagnosi.  La diagnosi ADHD è importante per queste condizioni poichè spesso i sintomi possono essere confusi e variare nel tempo per questo GAM Medical offre la possibilità di eseguire un test ADHD online gratuito che precede la diagnosi dell’ADHD, offrendo anche la successiva la possibilità di trattamenti sia psicologici ADHD che con terapie farmacologiche ADHD

Ti invitiamo a scoprire la nostra clinica online specializzata nel Disturbo da Deficit dell’Attenzione e Iperattività (ADHD) nell’adulto! 

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Stai vivendo con l’ADHD da adulto?
Ora puoi scoprirlo

Prima di andare via, ti suggeriamo di leggere questi articoli

Se ti è piaciuto l'articolo iscriviti alla newsletter per non perdere tutte le nostre comunicazioni.